.

Sceratrici e lavorazione cera

Qui troverai vari modelli di sceratrici professionali (solari, a vapore ecc..), per recuperare cera da telaini e opercoli. In oltre sono presenti articoli come torchietti per speremere gli opercoli.

Filtri attivi
La sceratrice solare serve per la fusione degli opercoli, favi vecchio o deteriorati, sfruttando i raggi solari.
Queste nuove sceratrici sono state studiate con degli accorgimenti particolari, che consentono di ottenere risultati eccellenti anche in giornate scarsamente soleggiate. Un robusto supporto girevole le consente di venir...
In pochi minuti consente la fusone di opercoli o favi vecchi, estraendone la cera vergine in essi contenuta. I telaini una volta scerati, ritornano perfettamente puliti, pronti per essere riutilizzati. Caratteristiche:...
In pochi minuti consente la fusone di opercoli o favi vecchi, estraendone la cera vergine in essi contenuta. I telaini una volta scerati, ritornano perfettamente puliti, pronti per essere riutilizzati. Caratteristiche:...
In pochi minuti consente la fusone di opercoli o favi vecchi, estraendone la cera vergine in essi contenuta. I telaini una volta scerati, ritornano perfettamente puliti, pronti per essere riutilizzati. Caratteristiche:...
47,00 €
Bruciatore a gas per sceratrici Art. 1060/D - 1060/D2
Doppia vaschetta inox con intercapedine e resistenza elettrica a 220 Volt a temperatura regolabile da 0 a 90°C. All’interno dell’intercapedine, per mezzo di un manicotto Ø 3/4”, si immette acqua che, grazie alla resistenza...
Supporto per solforare in lamiera zincata - cm. 45x51 h. 16. Utilizzato per la conservazione dei melari, inserendo dischetti di zolfo sulla barra centrale .
Struttura in robusto ferro verniciato o zincato, con gabbia in acciaio inox.
Torchietto per opercoli a cricco
Alimentato con tensione 220 V con uscita 12 o 24 V. Si colloca il foglio cereo sull’armatura del telaino e poi si appoggiano per pochi istanti i puntalini sull’estremità del filo fino a quando riscaldandosi permette la...
Serve come piano d'appoggio per il telaino già armato a cui si andrà ad applicare il foglio cereo.